Archivio

Archivio Gennaio 2014

su e giù

18 Gennaio 2014 Nessun commento

La prima impressione è che il regista abbia messo in cantiere una sceneggiatura di un film scartato da Totò negli anni ’50 — pieno di luoghi comuni sul meridione che, se all’epoca avevano senso ed erano divertenti, riproposti oggi sanno davvero di muffa — ma, abbastanza presto, affiora un ché di grottesco che stona con il tono pieraccionesco che la commedia vorrebbe assumere. Approfondendo, si scopre che il film è un vero e proprio ricalco di “Giú al Nord”, film francese di un paio d’anni prima, trasformato in salsa partenopea per sfruttare, pigramente, la popolarità del giovane Siani (che a sua volta sfrutta i proprii natali in maniera esagerata e anacronistica). Due risate ce le si fa, se si vuole, ma il retrogusto finale è di buggeratura.

2010, regia di Luca Miniero, sceneggiatura di Massimo Gaudioso (tratta da “Bienvenue chez les Ch’tis”, 2008) con Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro.

cica cica bei

13 Gennaio 2014 Nessun commento

Tripla lettura possibile. Da un lato, variante del mito del buon selvaggio di rousseauiana memoria. Dall’altro, allusione alla cacciata dal paradiso terrestre. Infine, metafora del processo di gestazione e nascita. Il soggetto contiene alcune buone idee, ma svolte male, con l’immancabile zuccherosa love story tra i due dottori protagonisti, che nella fattispecie risulta quanto di meno verosimilmente rappresentato mai visto al cinema. Finale posticcio, tipo Colazione da Tiffany.

1994, regia di Michael Apted, sceneggiato da William Nicholson e Mark Handley, fotografia di Dante Spinotti, con Jodie Foster, Liam Neeson e Natasha Richardson (1963-2009, figlia di Vanessa Redgrave, moglie di Neeson nella vita reale, morta per un incidente di sci).

Categorie:Cinema Tag: , ,