Home > Cinema > basilicata quanto cost

basilicata quanto cost

Filmetto poverello, sceneggiato male, recitato alla meno peggio, di nessun significato, se non quello di spendere un po’ di soldi pubblici (europei e lucani) per “rilanciare” il brand Basilicata (vuoi vedere che c’entra qualcosa il buon Gianni Pittella? n.d.r). Costruito attorno al canovaccio del viaggio rurale attraverso la landa lucana, la cui inanità è rivelata dal mancato finale che il gruppo di protagonisti si prospettava, si giustappongono via via scenette piú o meno legate al territorio (ma si passa da Aliano senza nemmeno mostrare i luoghi di Carlo Levi, citandolo di sfuggita da un angolo della sua terrazza di casa), alcune situazioni telefonate con secoli di anticipo, qualche risvolto brillante, e nulla piú. Inutile.

2010, regia di Rocco Papaleo, soggetto di Papaleo e Valter Lupo, sceneggiatura di V. Lupo, musiche di Rita Marcotulli, interpretato da Papaleo, Giovanna Mezzodì, Alessandro Gassman, Max Gazzè e altri.

  1. Nessun commento ancora...
Codice di sicurezza: